• 2° Roma Open International di Taekwon-Do ITF
    • Roma
    • 25 febbraio 2017 - 26 febbraio 2017

    Click here to read english version

    Dodici paesi partecipanti, con un totale di 475 presenze, hanno preso parte alla seconda edizione del 2° ROMA OPEN INTERNATIONAL di TAEKWON-DO ITF che si è svolta il 25 e 26 febbraio a Roma presso il Palatorrino. La prima giornata è stata dedicata alla gara di Juniores, Seniores e ai tre titoli di Grand Champion, mentre la seconda tutta per Bambini e Cadetti.
    Argentina, Francia, Finlandia, Georgia, Irlanda, Norvegia, Polonia, Slovenia, Svezia, Ucraina, Ungheria e Italia sui tatami del Palatorrino per un fantastico fine settimana di amicizia e sport ad alto livello. Presenti infatti dei team di tutto rispetto quali quello sloveno, guidato dal M° Tomaz Barada, quello ucraino con i Maestri Oleg e Katya Solovey, il francese M° Lylian Doulay pluricampione europeo e mondiale, il gruppo svedese con Master Swavek Dydiszko, i finlandesi con Master Thierry Meyour, gli ungheresi con il M° Peter Szazsz, organizzatore dell'ultima Coppa del Mondo a Budapest, il team irlandese con il M° Hong Looi, il polacco Bartosz Slodkowski che già aveva vinto il titolo di Grand Champion nell'Italian Open di Legnano lo scorso novembre e naturalmente i nostri atleti della squadra nazionale capitanati dal M° Massimo Persia.
    Un sincero ringraziamento va agli sponsor della manifestazione: DOLOMIA ACQUA MINERALE, MIGHTYFIST, NIKKO-SPORT, FUJI MAE ITALIA, 72 ORE RISTORAZIONE e la ASD TERZO MILLENNIO di Roma.
    L'evento è stato organizzato dal team ExtremeFighters di Roma: GM Wim Bos, Master Minotti, Sabum L. Iagher, Sabum Paolo Gentile and Mrs. Tiziana Mimmocchi
    Le operazioni di peso e la gara si sono svolte con grande precisione grazie al sistema on line www.handlesport.com, elaborato dal M° Mickail Vorontsov che ha partecipato attivamente alla direzione di tutte le fasi di gara, alla registrazione e alla pubblicazione dei risultati in tempo reale. Come sempre, il regista della gara è stato il GM Wim Bos che con esperienza ha diretto i vari quadrati permettendo l'inizio e la fine delle competizioni così come da programma. Per le categorie Juniores e Seniores è stato sempre disputato l'incontro per determinare il 3°posto.
    La competizione ROMA OPEN INTERNATIONAL, aperta dal GM Wim Bos e dal Presidente FITAE-ITF Master Carmine Caiazzo, da regolamento è divisa in tre diverse gare:
    • il ROMA OPEN TAEKWON-DO ITF riservato alle categorie Bambini, Cadetti, Juniores e Seniores appartenenti a tutte le categorie di peso e cinture;
    • l'“ELITE PRO” ROMA OPEN TAEKWON-DO ITF riservato ESCLUSIVAMENTE alle cinture nere membri di Squadre Nazionali, con lo scopo di raggruppare gli atleti più competitivi;
    • il "GRAND CHAMPION" ROMA OPEN TAEKWON-DO ITF riservato ai vincitori della gara Elite Pro Juniores e Seniores Maschile e Femminile che gareggiano per vincere il trofeo, il premio consistente in una borsa di 500,00 Euro, un dobok offerto da MIGHTYFIST, un paio di protezioni offerte da NIKKO-SPORT e una tuta presentata dalla FUJI MAE ITALIA.
    I vincitori delle varie categorie di peso ELITE PRO sono entrati di diritto nella competizione per il titolo di GRAND CHAMPION. Naturalmente molto tirate e combattute le finali per conquistare il titolo ed i premi degli sponsors. In elenco i vincitori:
    • CAT. MASCHILE -70 KG: 1° BOS TIMOTHY - Italy Extreme Fighters Roma (vs Gazvoda Nejc - Slovenia SLOVENIAN TAEKWON-DO ASSOCIATION)
    • CAT. MASCHILE +70 KG: 1° Slodkowski Bartosz - Poland LKS Sparta Glubczyce (vs Rintanen Antti - Finland Espoo TKD Club)
    • CAT. FEMMINILE UNICA: 1° Konik Karolina - Poland LKS Sparta Glubczyce (vs Semb Helene - Norway NTN Team East Norway)
    La finale tra Timothy Bos, beniamino di casa, e Nejc Gazvoda, Campione del Mondo Junior ITF e Campione Europeo Wako 2016 -69 kg, è stata entusiasmante. Vince nettamente Bos che con grande sicurezza e tecnica mette a segno punti netti.
    Grande tifo anche nella gara di Forme IV-VI dan dove il M° M. Persia vince l'oro, battendo in finale il titolato M° L. Doulay, e portando a casa un grandissimo primo posto.
    Notevole la dimostrazione del Traditional Sparring proposta dalle coppie super titolate Farigu-Oriolani e Persia-Di Profio che, come sempre, hanno avuto grande successo da parte del pubblico e degli atleti.
    Vivace e intensa anche la giornata di domenica dedicata a Bambini e Cadetti, alcuni per la prima volta in gara, che con grande serietà hanno affrontato la competizione. Complimenti a tutti i coach e ai genitori che hanno permesso lo svolgimento di una gara pulita e divertente all'insegna del fair play.
    Importante e fondamentale il lavoro dei 38 arbitri italiani e stranieri, guidati dal Master Stefano Minotti (responsabile nazionale arbitri) che con professionalità e grande impegno hanno svolto il proprio lavoro, fondamentale per la buona riuscita della gara. Presenti anche i Master Giovanni Cecconato e Luca Maragoni nelle vesti di Presidenti di Giuria, Master Dino Denei come ufficiale di gara, i Master Andrea Canteri e Orlando Saccomanno con i loro atleti e la campionessa mondiale ed europea SILVIA FARIGU con il suo team.
    Lo squadrone dei Crew Fighters di Napoli, guidati da Master Cammarota e dal M° Mario De Lucia, sbancano il medagliere e si classificano con merito al primo posto delle 47 società partecipanti con 17 ORO, 14 ARGENTO e 11 BRONZO.
    Ospite d'onore della manifestazione è stato l'attore ANTONIO CATANIA, Nastro d'Argento come migliore attore non protagonista per il film La cena di Ettore Scola e protagonista di molti film e fiction quali Mediterraneo, Belli di papà, Il peggior Natale della mia vita, Bar Sport, Squadra Mobile, Felicia Impastato.
    Altro gradito ospite il fisioterapista della nostra squadra nazionale Dott. LUCA SANTARELLI che nel suo centro Fisio2 a Ciampino (RM) si prende cura dei nostri atleti durante gli allenamenti nazionali, prima e dopo le gare internazionali.
    Il M° Peter Szasz, organizzatore della Coppa del Mondo 2017 a Budapest, ha presentato un gradito omaggio a GM Bos per tutto l'aiuto e l'impegno da lui messo nell'organizzazione dell'evento mondiale in Ungheria: una innovativa bicicletta, brevetto ungherese con trasmissione a corda, con stampato il nome del GM e la dedica.
    Un fine settimana che, oltre ad offrire l'occasione di visitare la città di Roma, ha dato la possibilità di consolidare vecchie amicizie e instaurarne delle nuove.
    Appuntamento dunque all'edizione del 2018 le cui date saranno comunicate a breve.
    Scarica QUI tutti i risultati della gara
    Visiona QUI le foto di Daniel Campagnolo
    Twelve participating countries, with a total of 475 competitors, took part in the second edition of the 2nd ROME OPEN INTERNATIONAL TAEKWON-DO ITF on 25 and 26 February in Rome at the Sportshall Palatorrino. The first day was dedicated to Juniors, Seniors and to the Grand Champion titles, and the second to all Children and Cadets. Argentina, France, Finland, Georgia, Ireland, Norway, Poland, Slovenia, Sweden, Ukraine, Hungary and Italy on the mats for a fantastic weekend of friendship and high-level sport. Present famous teams as the Slovenian one, led by Maestro Tomaz Barada, the Ukrainian with Oleg and Katya Solovey Masters, Sabum Lylian Doulay European and world champion, the Swedish group with Master Swavek Dydiszko, the Finns with Master Thierry Meyour, the Hungarians with Sabum Peter Szazsz, organizer of the last World Cup in Budapest, the Irish team with Master Hong Looi, the large group of Norwegians, the Polish Bartosz Slodkowski who already won the title of Grand Champion in the Italian Open 2016 in Legnano last November and of course our athletes of the national team led by Sabum Massimo Persia.
    A sincere thanks goes to the sponsors of the event: DOLOMIA MINERAL WATER, MIGHTYFIST, NIKKO-SPORT, FUJI MAE ITALY, 72 HOURS RESTAURANTS and ASD TERZO MILLENNIO.
    The event has been organized by the ExtremeFighters team. GM Wim Bos, Master S. Minotti, Sabum L. Iagher, Sabum P. Gentile and Mrs. Tiziana Mimmocchi.
    The weigh-in and the competition took place on time as planned, thanks to the online system www.handlesport.com, elaborated by Maestro Mickail Vorontsov who actively participated in the management of all stages of the race, registration and publication of results in real time.
    As always, the director was the GM Wim Bos who organized the ring schedule allowing the beginning and the end of the competitions as well as planned. For Juniors and Seniors categories were run matches to determine the 3rd place.
    The event, opened by GM Wim Bos and Master Carmine Caiazzo President FITAE-ITF, was divided into three different races as written in the invitation:
    • ROMA OPEN TAEKWON-DO ITF reserved to Kids, Cadets, Juniors and Seniors belonging to all weight and belts categories;
    • The "ELITE PRO" ROMA OPEN TAEKWON-DO ITF reserved EXCLUSIVELY to black belts members of National Teams, with the aim of bringing together the most competitive athletes;
    • The "GRAND CHAMPION" OPEN ROME TAEKWON-DO ITF reserved to Junior and Senior Men/ Women Elite Pro winners who compete to win the trophy, the prize of 500.00 Euros, a dobok presented by MIGHTYFIST, a safety kit by NIKKO-SPORT, and a training suit by FUJI MAE ITALIA.
    The winners of the ELITE PRO weight categories entered the competition for the GRAND CHAMPION titles whose fights were very exciting.
    Here the winners list:
    • CAT. MEN -70 KG: BOS TIMOTHY - Italy Extreme Fighters Rome (Vs. Nejc Gazvoda - Slovenia SLOVENIAN TAEKWON-DO ASSOCIATION)
    • CAT. MALE KG +70: Slodkowski Bartosz - Poland LKS Sparta Glubczyce (Vs Rintanen Antti - Espoo Finland TKD Club)
    • CAT. FEMALE: Konik Karolina - Poland LKS Sparta Glubczyce (Vs Semb Helene - NTN Team Norway East Norway)
    The final between Timothy Bos, home favorite, and Nejc Gazvoda, ITF Junior World Champion and Wako European Champion 2016 -69 kg, wowed the audience for its competitive spirit and level. Bos wins clearly scoring clear points with great confidence and technique.
    Big cheer also in the pattern IV-VI dan competition where Sabum M. Persia wins gold, defeating the super champion Sabum L. Doulay.
    Remarkable demonstration of Traditional Sparring by two multi titled couples, Farigu-Oriolani and Persia-Di Profio, that as always recorded great success by public and athletes.
    Lively and intense also the Sunday event for Children and Cadets, some for the first time on the mats, that took the competition very seriously. Congratulations to all coaches and parents that allowed the carrying out of a clean, fun race with fair play.
    Important work of the 38 Italian and foreign referees, led by Master Stefano Minotti (FITAE-ITF Referee Responsible), that with professionalism and hard work conducted the matches, so important for the success of the event. Also present Master G. Cecconato and L. Maragoni as Jury Presidents, Master Dino Denei as center Umpire and Masters Andrea Canteri and Orlando Saccomanno with their athletes.
    The Crew Fighters team from Naples, led by Master Cammarota and Sabum Mario De Lucia, dug out the medals and classified first, among the place of the 47 participating clubs, with 17 Gold, 14 Silver and 11 Bronze medals.
    The popular italian actor ANTONIO CATANIA, starring in many films and TV series, was guest of honor at the event.
    Dr. LUCA SANTARELLI , physiotherapist of the Italian national team, was another very welcome guest. He takes care of our athletes during the national training, before and after the national and international competitions, in his center FISIO2.
    Sabum Peter Szasz, organizer of the 2017 World Cup in Budapest, presented a great gift to GM Bos for all the help and commitment that he put in helping to organize the World event in Hungary: an innovative bicycle, Hungarian patented with string transmission, imprinted with the name of GM Bos.
    A weekend event that, besides offering the opportunity to visit the city of Rome, gave the possibility of consolidating old friendships and create some new ones.
    Appointment to the of 2018 edition whose dates will be announced shortly.
    Download HERE all the results
    PHOTOS by Daniel Campagnolo

  • 34° Campionato Nazionale FITAE-ITF
    • Roma
    • 28 gennaio 2017

    Anticipato rispetto al periodo primaverile tradizionalmente preferito, a causa del fitto calendario internazionale, il 34° Campionato Nazionale si è svolto per la prima volta a Roma, presso il Palatorrino, con successo ed entusiasmo da parte di atleti e pubblico.
    Sabato 28 gennaio, dopo le operazioni di peso iniziate la sera precedente, hanno avuto il via le gare di forme sui 5 quadrati allestiti, a seguire i combattimenti ed infine le tecniche speciali e le tecniche di potenza.
    L'anticipazione della data ha dato modo agli atleti azzurrabili di cimentarsi nelle diverse prove fornendo così indicazioni preziose ai selezionatori. La stagione agonistica è infatti in divenire con i due più importanti eventi internazionali del 2017: il Campionato Europeo a Sofia in aprile ed il Campionato Mondiale a Dublino in ottobre, oltre ad importanti gare come il Roma Open il 25 e 26 febbraio, il Mediterranean Open a Capoterra (CA) a marzo e l'Anxur Battle a Terracina (LT) il 9 aprile p.v.
    Cadetti, Juniores e Seniores da cintura bianca a nera, oltre alla categoria Elite Pro, hanno partecipato con passione e fair play realizzando i risultati QUI disponibili.
    Degno di nota il 20° titolo nazionale consecutivo vinto dal Maestro Massimo Persia nella categoria Forme IV-VI dan.
    Come sempre la competizione è stata possibile grazie all'attiva presenza di numerosi arbitri qualificati che hanno officiato con professionalità sotto la direzione del Master Minotti e del M° Cendron.
    Meriti e ringraziamenti anche al Maestro Mickhail Vorontsov, creatore del sistema di registrazione online www.handlesport.com co-sponsor dell'evento, che ha gestito tutta la gara con precisione e rapidità e al Maestro Paolo Gentile che ha curato l'organizzazione logistica.
    ACQUA DOLOMIA, sponsor della squadra nazionale FITAE-ITF, ha dissetato i nostri atleti con l'acqua ricca di proprietà naturali essenziali per l'attività degli sportivi.
    TOP TEN, sponsor tecnico della federazione, purtroppo non è potuto essere presente con il suo stand di prestigioso materiale sportivo a causa di un problema con il mezzo.
    Per il terzo anno consecutivo la ASD RISING HWARANG del Master Saccomanno ha vinto il trofeo per la società prima classificata, al secondo posto si è piazzata la ASD TKD SARDEGNA dei Maestri Farigu ed Oriolani e al terzo posto la ASD CREW FIGHTERS NAPOLI del Master Cammarota e del M° De Lucia.
    QUI la classifica delle società.
    QUI i premi ai MIGLIORI ATLETI DEL CAMPIONATO.
    L'impegno costante del D.T.N. GM Wim Bos e del Consiglio Federale, presente al completo, è stato fondamentale ed imprescindibile per la buona riuscita dell'evento. L'inno italiano e le parole introduttive del Presidente Master Carmine Caiazzo hanno impresso grande atmosfera ed entusiasmo ad un Campionato che ricorderemo per l'acceso spirito sportivo e di amicizia.
    In questa occasione si è anche svolta la consegna dei diplomi ITF ai Master neopromossi:

    • Master Giovanni Cecconato VIII dan
    • Master Andrea Canteri VII dan
    • Master Omar Carli VII dan
    • Master Dino Denei VII dan
    • Master Paolo Giannerini VII dan
    FITAE-ITF: un grande gruppo sempre in cammino.

  • Allenamenti Collegiali
    • 25 gennaio 2017

    Si è concluso il ciclo dei tre allenamenti open Agonisti che fanno parte del percorso di costruzione della squadra Nazionale FITAE-ITF che dovrà affrontare il Campionato Europeo ad aprile 2017, a Sofia in

    Bulgaria, e il Campionato del Mondo che si disputerà ad ottobre 2017 in Irlanda.
    Gli atleti che hanno aderito hanno preso parte alle sessioni, dedicate separatamente alle discipline di gara, si sono succedute a

    • Roma - 19 e 20 novembre 2016
    • Padova - 17 e 18 dicembre 2016
    • Cagliari - 14 e 15 gennaio 2017
    I tre appuntamenti hanno avuto un ottimo successo di partecipazione, con un totale di 168 atleti di cui 78 presenze a Roma nel mese di Novembre, 57 a Padova nel mese di dicembre e 33 a gennaio a Cagliari.
    La Commissione Agonisti ha interagito con atleti motivati e preparati, desiderosi di migliorare le proprie capacità e con piacere sono stati ospitati Master, Maestri e Istruttori che hanno accolto l'invito di partecipazione attiva agli eventi.
    Nell’appuntamento di Padova è intervenuto anche un atleta francese venuto per allenarsi con gli atleti della squadra e con gli allenatori nazionali.
    Il programma di costruzione della Squadra Nazionale prosegue ora con un appuntamento importantissimo per gli atleti FITAE: il Campionato Nazionale che si disputerà sabato 28 gennaio, per la prima volta a Roma.
    I risultati della gara ci daranno già i primi verdetti per la selezione degli atleti Azzurri.
    Per le categorie e specialità, nelle quali ci saranno dei dubbi sugli atleti da convocare, la Commissione si riserva di indire una selezione che si disputerà a Roma, sabato 11 febbraio 2017, dedicata solo a quegli atleti che dovranno ancora conquistarsi il posto in squadra.
    Augurando a tutti gli Atleti, Coach, Arbitri, Tecnici e Genitori un grande "In bocca al lupo" per il Campionato Nazionale, elenchiamo i prossimi appuntamenti agonistici:
    • Selezione: Solo per atleti invitati
      La selezione per il Campionato Europeo 2017 si svolgerà a Roma presso la palestra della scuola elementare Eduardo De Filippo, via Marco Dino Rossi 38 (quartiere Cinecittà) dalle 12.00 alle 17.00.
    • 2° Roma Open International - Roma, 25/26 febbraio 2017
    • Ritiro per squadra nazionale 24/26 Marzo 2017 a Roma - Obbligatorio per tutti gli atleti convocati
    A nome del Settore Agonisti cogliamo l'occasione per ringraziare i nostri sponsor TOP TEN ITALIA e ACQUA DOLOMIA per il prezioso supporto.

  • Corsi formativi tecnici e arbitrali nazionali - Sardegna
    • Sant'Andrea Frius (CA)
    • 14 gennaio 2017 - 15 gennaio 2017

    Due giorni FITAE-ITF in Sardegna in occasione dei Corsi Nazionali per Arbitri e Tecnico.
    La giornata di Sabato 14 gennaio è stata dedicata al Corso Nazionale Arbitri, ospitando il Responsabile Nazionale Master Stefano Minotti VII Dan, e il Maestro Andrea Cendron VI Dan, che sono stati accompagnati dal competente Maestro Enrico Berton IV Dan.
    I lavori si sono aperti illustrando il regolamento delle forme e combattimento individuali, per poi passare nel pomeriggio alle tecniche speciali e prove di potenza illustrate dal Maestro Berton, e quindi alla gestualità e prove pratiche dell’arbitraggio delle forme e combattimenti.
    L’esperienza dei docenti ha permesso il totale coinvolgimento dei partecipanti, permettendo una grande interazione, che ha contribuito a rendere più interessante e avvincente il Corso.
    La giornata si è conclusa con l’ormai consueto test di valutazione.
    La giornata di domenica è stata dedicata invece al Corso Tecnico Nazionale, che questo anno ha visto come docenti il Presidente FITAE Master Carmine Caiazzo VIII Dan, Master Alessandro Cavidossi VII Dan, Master Fabrizio Contini VII Dan, mentre il quarto docente, Master Giovanni Cecconato VIII Dan, è stato bloccato dal meteo avverso.
    Il Corso è stato avviato dal Master Caiazzo che ha letteralmente rotto il ghiaccio, con la prima parte dedicata al riscaldamento fisico, in un mattino freddo e nevoso, che però non ha impedito ai 42 partecipanti di essere presenti nonostante le difficoltà di spostamento.
    Il Corso ha proseguito con la tecnica di base e l’illustrazione delle varie tipologie di movimenti, per poi passare all’esecuzione delle forme.
    La seconda parte del Corso è stata dedicata alla Difesa Personale curata dal Master Cavidossi, che ha saputo coinvolgere i partecipanti con esercizi accattivanti, per poi addentrarsi maggiormente nel programma specifico.
    Nell’ultima parte della giornata, più specifica per le cinture nere, sono stati divisi più gruppi per la pratica di tutte le forme dedicate ai gradi specifici, lavorando con i tre Master.
    Un fine settimana impegnativo, ma sempre motivante sotto il marchio FITAE-ITF, grazie all’esperienza dei tecnici preparati ed esperti.

  • Taekwon-Do Sardegna DAY e Trofeo Power & Special
    • Sinnai (CA)
    • 18 dicembre 2016

    Da diversi anni, la scuola Taekwon-Do Sardegna organizza il Taekwon-Do Sardegna DAY, allenamento di gruppo in cui si incontrano i praticanti dei diversi centri, e il Trofeo Power & Special, gara di forme a squadre, tecniche speciali e prove di potenza aperta a tutti.
    L'edizione 2016 si è svolta domenica 18 Dicembre a Sinnai (Ca) con 119 partecipanti. La mattina è stata dedicata all'allenamento. Dopo il riscaldamento tenuto dall'istruttore Maurizio Lai, si è passati alla difesa personale con il Maestro Christian Oriolani in cui si sono realizzati principalmente esercizi a terra. Dopo una piccola pausa si è passati alla parte tecnica con il Maestro Silvia Farigu, lavorando su percezione e precisione di alcune tecniche per poi concludere con le esibizioni di forme di gruppo delle varie categorie di cintura. L'ultima parte della lezione è stata diretta dal Maestro Giacomo Danese che ha realizzato alcuni esercizi su controllo della distanza e reattività nel combattimento sportivo.
    Tre ore di lavoro e divertimento condiviso da praticanti dai 4 ai 63 anni.
    La mattinata si è conclusa con le foto di gruppo e la consegna del giornalino Taekwon-Do Sardegna 2016 a tutti i presenti.
    L'obiettivo di questa giornata è quello di incontrarsi. Un'opportunità per conoscere nuove persone che sono uguali a noi perchè indossano il dobok e condividono la stessa passione, ma allo stesso tempo sono diverse perchè ognuna con le sue caratteristiche ed esperienze.
    Sono queste differenze che arricchiscono il gruppo e ci fanno crescere.
    Nel pomeriggio è stato realizzato il Trofeo Power & Special. Dopo una piccola esibizione per mostrare le specialità in gara, i team di Forme si sono preparati a salire sul tatami.
    Nella categorie Kids (fino a 8 anni), la vittoria è andata alla squadra Charizard. Nelle altre categorie, oro per i Suini , i Rottami, Avengers, Le 3 stelle, Fuego Amigo.
    A seguire, si sono svolte le gare di tecniche speciali, speed dollyo e prove di potenza.
    Novità di quest'edizione, la specialità Speed dollyo prevedeva l'esecuzione del maggior numero di calci circolari al sacco in un tempo predeterminato.
    Un ringraziamento speciale va agli arbitri per il lavoro svolto, a tutti gli insegnanti, genitori e atleti per la loro partecipazione. A tutti coloro che hanno contribuito a realizzare quest'evento, preparando, organizzando, montando e smontando.
    Appuntamento riconfermato per l'anno prossimo, intanto ci si prepara per l'Open del Mediterraneo che si svolgerà a Capoterra(CA) il 19 Marzo 2017.
    Qui puoi vedere il video della manifestazione